Giurie AQMF 2020

Maurizio Dei Lazzaretti – Presidente Giuria Tecnica Breve curriculum
Michela Zanarella – Presidente Giuria “L’Alveare” Breve curriculum

GIURIA TECNICA

Maurizio dei Lazzaretti (Presidente): Ha studiato musica presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce, conseguendo il Diploma di teoria e solfeggio nel 1975; prosegue i suoi studi presso il Conservatorio Piccinni di Bari, nel corso di percussioni, con il Maestro Walter Scotti, e completa la sua formazione professionale, a Boston, nel 1978, con Gary Chaffee e Alan Dawson, nel Berklee College of Music. Il suo esordio musicale è avvenuto con Romano Mussolini e il suo quartetto, ed in seguito ha suonato con numerosi artisti internazionali, quali Ray Charles, Youssou N’Dour, Paul Young, Chet Baker, Joe Zawinul, Caetano Veloso ed italiani, come Mina, Mango, Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Renato Zero, Roberto Vecchioni, Gianni Morandi e tanti altri. Docente di batteria pop e rock presso vari conservatori italiani. Ha collaborato con le Orchestre TV Rai per il Festival di Sanremo e Mediaset, con l’orchestra Filarmonica della Scala di Milano e ha partecipato a varie produzioni televisive in prime time e show televisivi. Ha realizzato varie colonne sonore per film con diversi compositori, fra cui Ennio Morricone, Nicola Piovani, nel film Oscar La vita è bella di Roberto Benigni. Dal 1997 è autore anche di vari video didattici e libri per batteria.

Rossano Nicoletta (Vice presidente): Diplomato in pianoforte al conservatorio di Salerno G. Martucci, ha eseguito concerti al teatro verdi di Salerno con varie associazioni musicali tra Salerno e Napoli. Inoltre, ha collaborato alla trascrizione di partiture musicali per la Ricordi e suonato con vari gruppi di Napoli collaborando alla registrazione di alcuni album come strumentista.

Luca Ferruzzi (Rappresentante A.C. L’Alveare): Inizia gli studi di musica classica nella classe del M° Marco Malagola al Conservatorio “G. Martucci” di Salerno, dove consegue la Laurea primo livello in strumenti a percussione con tesi/pubblicazione “Snare Drum – fraseggi a suono indeterminato”. Successivamente consegue la Laurea secondo livello con tesi/pubblicazione “Broken Music – brandelli musicali” (2020). Durante gli studi in conservatorio segue numerose masterclass tenute da importanti musicisti della scena classica, jazz e pop del momento tra cui: Simon Phillips, Christos Rafalides Lele Melotti, Alfredo Golino e tanti altri. Sin dalla formazione della “WIND BAND ORCHESTRA” (31/05/2016) patrocinata dal Conservatorio “G. Martucci”, collabora insieme al Direttore d’orchestra M° Vito Lamanna – docente di musica d’insieme per strumenti a fiato – come referente/responsabile/organizzatore del reparto percussioni della sopracitata formazione esibendosi con essa in veste di Batterista/Percussionista. Continua gli studi di tamburo “American Drum Corps” con i dovuti Stick Tricks di John Woothon. Dal 2019 è socio e revisore dei conti dell’A.C. L’Alveare.

GIURIA “L’Alveare”

Michela Zanarella (Presidente): vive e lavora a Roma. Ha pubblicato le raccolte di poesia: Credo (2006), Risvegli (2008), Vita, infinito, paradisi (2009), Sensualità (2011), Meditazioni al femminile (2012), L’estetica dell’oltre (2013), Le identità del cielo (2013), Tragicamente rosso (2015), Le parole accanto (2017), L’esigenza del silenzio (2018). In Romania è uscita in edizione bilingue la raccolta Imensele coincidenţe (2015). Negli Stati Uniti è uscita in edizione inglese la raccolta tradotta da Leanne Hoppe Meditations in the Feminine, edita da Bordighera Press (2018). Autrice di libri di narrativa e testi per il teatro, è redattrice di Periodico italiano Magazine e Laici.it. Le sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, arabo, spagnolo, rumeno, serbo, greco, portoghese, hindi e giapponese. Ha ottenuto il Creativity Prize al Premio Internazionale Naji Naaman’s 2016. È ambasciatrice per la cultura e rappresenta l’Italia in Libano per la Fondazione Naji Naaman. È speaker di Radio Doppio Zero. Socio corrispondente dell’Accademia Cosentina, fondata nel 1511 da Aulo Giano Parrasio. Collabora con EMUI_ EuroMed University, piattaforma interuniversitaria europea, e si occupa di relazioni internazionali. È già Presidente della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS), Capofila italiano della Fondazione Anna Lindh (ALF).

Maria Capozzoli (Vice presidente): è presidente dell’Associazione Culturale “Sebben che siamo donne”, ha organizzato e cura il Premio Letterario per Agnese, giunto alla quarta edizione. A partire dal 2003 ha pubblicato quattro romanzi (“Una donna e la terra”, di cui ha scritto anche la sceneggiatura, “Come quando cade una stella”, “Cercando Laura” e “Mi sento il cuore”) più una raccolta di poesie “Di Versi dentro”.

Zairo Ferrante (rappresentante A.C. L’Alveare): nato nel 1983 ad Aquara (SA) e vive a Ferrara dove lavora come Medico Radiologo. Ha pubblicato le raccolte di prosa e poesia: D’amore, di sogni e di altre follie (Este Edition, 2009), I bisbigli di un’anima muta (CSA Editrice, 2011), Come polvere di cassetti (David and Matthaus, 2015), Itaca, Penelope e i maiali (Edizioni Il Foglio Letterario, 2019). Nel 2009 ha fondato il “DinAnimismo”, un movimento poetico/artistico di neoavanguardia. Suoi scritti figurano su diverse riviste e periodici culturali, sia on-line che cartacei. È inserito in numerose antologie collettive ed alcune sue poesie sono state tradotte in inglese, spagnolo, francese e Cinese. Ha ottenuto diversi riconoscimenti e premi sia in Italia che all’Estero. È socio dell’A.C. L’Alveare dal 2002 e tesoriere dal 2019.